Home Tutte le News Opinioni
Opinioni
E-mail Stampa PDF
Jobs Act, decreti attuativi: su salute e sicurezza un pericoloso arretramento
  
Claudio Longo Responsabile provinciale dipartimento salute e sicurezza Cgil Catania
 
Le ripercussioni che i decreti attuativi del Jobs Act, avranno nei luoghi di lavoro e in particolare “Il combinato disposto di demansionamento, e l’istituzione non ben definita dell’Ispettorato nazionale per il lavoro, la paventata abolizione del cartellino nei cantieri e le possibili modifiche della Commissione consultiva permanente per salute e sicurezza, porterebbe a conseguenze molto negative e potenzialmente pericolose per i lavoratori, oltre all’ulteriore indebolimento del ruolo delle organizzazioni sindacali.
Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Giugno 2015 18:38 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF
Tre mesi dopo la presentazione, Terranera arriva all’EXPO. Mannino: “Successo straordinario”
 
 
Alfio Mannino, Segretario Generale FLAI Catania, interviene sugli obiettivi centrati dal docufilm e sulle questioni che pone alle istituzioni
Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Giugno 2015 08:13 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF
“Investire ogni risorsa umana e materiale sulla crescita unica misura che può far ripartire il Paese, la Sicilia, la Provincia di Catania”
 
Lettera ai lavoratori catanesi in occasione della settimana di Ferragosto
 
di Angelo Villari
Segretario Generale della CGIL di Catania
 
Care compagne, cari compagni, lavoratrici e lavoratori, amiche e amici,
scrivere buone ferie nel momento in cui siamo, in cui le lavoratrici ed i lavoratori, le famiglie, gli anziani, i giovani hanno necessità concrete di riprendere a lavorare, tutelare il proprio posto, far quadrare i conti, costruire il proprio futuro, non è la cosa che mi sento di formulare. 
Ultimo aggiornamento Venerdì 10 Agosto 2012 13:48 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF
La Sicilia e la Cultura
considerazioni dal flop della Norma
 
 
di Antonio Torrisi Coordinatore Dipartimento Cultura della Cgil di Catania
 
Norma è un marchio culturale per Catania, per la Sicilia e l’Italia intera, un capolavoro assoluto degno di rappresentarci nel mondo e giuste erano le ragioni della rete televisiva di stato, per celebrare il passaggio al digitale terrestre, di trasmetterla addirittura in mondovisione dal canale dedicato alla cultura.
Ultimo aggiornamento Martedì 17 Luglio 2012 19:08 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF
I benefici della cultura ed il costo dell'ignoranza
 
di Giovanni Pistorio
(Segretario Confederale CGIL Catania)
 
Prendiamo spunto dalla nota congiunta delle RSA del Teatro Stabile di Catania attraverso la quale viene affermato che il dibattito in corso sul finanziamento alle attività culturali, ed in particolare al Teatro Stabile di Catania, permette finalmente di collocare la discussione nella sua forma più alta, per affermare quali sono le i vantaggi sociali ed economici per l’intero territorio che derivano dalla cultura. 
Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Giugno 2012 19:11 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF
La grande attenzione della CGIL Nazionale per la nostra città. “Catania intervista Susanna Camusso”
 
 
 
di Angelo Villari, Segretario Generale CGIL Catania.
Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Luglio 2011 21:51 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF
Primo Maggio e Sciopero Generale per l’Unità d’Italia
 
 
 
di Angelo Villari, Segretario Generale CGIL Catania.
Care compagne, cari compagni, lavoratrici e lavoratori catanesi,
vi scrivo ancora una volta alla vigilia di appuntamenti molto importanti  per il mondo del lavoro e per il Paese: la Festa del 1° Maggio e lo sciopero Generale del 6 Maggio. Due scadenze che, per la CGIL, rappresentano il punto più alto del proprio impegno per riaffermare il valore del lavoro, i suoi diritti e la sua funzione nella società. 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 30 Aprile 2011 07:01 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF
La CGIL festeggia l'Unità d'Italia e ne esalta il valore di unità del popolo per affermare i suoi diritti
 
 
La Newsletter del Segretario Generale della CGIL di Catania Angelo Villari
Care compagne, cari compagni, care lavoratrici e cari lavoratori catanesi,
la CGIL ricorda il Centocinquantenario dell’Unità d’Italia senza alcuna retorica, volendo sottolineare non solo l’unità geografica del nostro popolo, ma anche l’unità fra i cittadini della nostra Nazione, l’unità fra le generazioni, l’unità dei lavoratori, l'unità del lavoro, l’unità tra tutti coloro che in Italia abitano, vivono e producono a prescindere dalla loro provenienza e dal colore della loro pelle.
Ultimo aggiornamento Domenica 20 Marzo 2011 20:02 Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 2