Home Tutte le News Notizie Categorie Cgil, Filcams Cgil - Catania. “Centro Convenienza”, erogata mensilità giugno, ma quadro resta critico
E-mail Stampa PDF
Catania. Vertenza “Centro Convenienza”, oggi incontro in Prefettura. Rota e Foti: “Positiva l’erogazione mensilità giugno, ma quadro resta critico”
 
                   
Incontro, oggi, in Prefettura a Catania sulla vertenza delle lavoratrici e dei lavoratori del punto vendita “Centro Convenienza” (Gruppo Essequattro) del Centro Sicilia di Misterbianco. Presenti il Segretario generale della Cgil di Catania, Giacomo Rota, ed il Segretario generale della Filcams Cgil, Davide Foti, che hanno incontrato i vertici dell’azienda, davanti ai funzionari della Prefettura.
Al centro del vertice la mancata erogazione delle spettanze di giugno, luglio e della quattordicesima mensilità.  I rappresentanti dell’azienda, illustrando le difficoltà economiche che caratterizzano questo particolare passaggio nella vita del “Centro Convenienza”, si sono impegnati a corrispondere in tempi brevissimi la mensilità di giugno ai dipendenti. Incerte, invece, le altre spettanze che saranno legate agli incassi degli ordinativi. Il tavolo è stato aggiornato a settembre.
Dichiarano Giacomo Rota (Cgil) e Davide Foti (Filcams): “Riteniamo la riunione di oggi in Prefettura molto utile per le informazioni rese dall’azienda sulla situazione finanziaria, che fotografa una situazione difficile, derivante dagli investimenti eseguiti nelle realtà di Roma e Napoli. Il pagamento degli stipendi di giugno ai lavoratori è certamente positivo, ma la prospettiva futura è molto critica, poiché gli altri stipendi in sospeso verranno erogati solo dopo la consegna della merce alla clientela. Una situazione instabile che affronteremo nuovamente a settembre. Intanto, da domani i dipendenti rientreranno al lavoro, smaltiranno le ferie per tentare, nella difficoltà attuale che vive “Centro Convenienza”, un ritorno alla normalità”.