Home Tutte le News Notizie CGIL 8 marzo Cgil, "#Cèdafare quarant'anni di lotte e conquiste-legge n.194"
E-mail Stampa PDF
8 marzo Cgil, "#Cèdafare quarant'anni di lotte e conquiste-legge n.194", incontro pubblico a Catania
 
 
Tra le relatrici anche Serafina Strano, medico e vittima di violenza sul posto di lavoro
 
‘Lotto Insieme, come ieri, per domani’. È lo slogan che la Cgil nazionale ha scelto quest’anno per l’8 Marzo, una giornata che verrà dedicata alla legge 194, legge che regola il diritto all’interruzione di gravidanza.
A Catania la Cgil dedicherà alla Giornata internazionale della donna un confronto pubblico sul tema "#Cèdafare quarant'anni di lotte e conquiste-legge n.194" che si terrà l'8 marzo a partire dalle ore 9,30 nella sala Russo di via Crociferi 40. Il programma dei lavori dell'7 marzo prevede, dopo i saluti del segretario generale della Camera del lavoro, Giacomo Rota, la relazione della responsabile delle Politiche di genere e Pari opportunità della Cgil di Catania, Angela Battista.
 
Interverranno, Serafina Strano, medico e vittima di violenza sul posto di lavoro, Adriana Laudani, responsabile Udi di Catania, Gaspare Gullotta, responsabile Servizio Pianificazione familiare ed Interruzione volontaria della gravidanza presso Arnas Garibaldi, Angelina Longo, dirigente psicologo consultorio familiare di Catania, Elvira Morana, responsabile Cgil Sicilia Politiche di genere. Conclude Loredana Taddei, responsabile nazionale Cgil, Politiche di Genere. Modera, Rosa Maria Di Natale, giornalista. Sarà presente il prefetto di Catania, Silvana Riccio.
“A quarant’anni dalla sua applicazione – si legge in una nota della Cgil nazionale - e dopo tante importanti conquiste civili, sociali e culturali delle donne, siamo ancora costrette a lottare per difenderne l’esistenza e a pretenderne la concreta applicazione”.
 
Rmdn
Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Marzo 2018 19:09