Home Tutte le News Notizie CGIL Catania, sit-in antifascista dell'Anpi davanti Prefettura
E-mail Stampa PDF
Oggi sit- in antifascista dell'Anpi davanti la Prefettura di Catania
 
 
"Novantacinque anni fa i fascisti marciarono su Roma con l'intento di istituzionalizzare la loro ideologia di violenza e morte.
Oggi qualcuno tenta di riportare indietro l'orologio della storia per ricostituire un'Italia incivile, del razzismo e dello squadrismo". Anche gli antifascisti catanesi dicono "no" ai fascismi di ritorno e lo hanno fatto stamattina con l'Anpi (Associazione nazionale partigiani) manifestando davanti la Prefettura di Catania; una delegazione è stata ricevuta dalla viceprefetto Latino. 
Il sit in ha anche "stigmatizzato" l'assenso del Questore di Catania alla manifestazione di Forza Nuova dello scorso 23 settembre in piazza Roma, al termine della quale si sono registrati disordini e reazioni degli agenti anche ai danni di chi aveva partecipato alla contro manifestazione antifascista. 
La protesta di oggi, alla quale era presente anche il vicepresidente ANPI, Claudio Longhitano, è stata organizzata insieme alle associazioni, ai sindacati, ai partiti e ai movimenti democratici; tra questi la Cgil di Catania, l'Udi, la Città felice, la Ragnatela, il Comitato per la democrazia costituzionale, Gapa, i Siciliani giovani, Azione civile, Attuare la Costituzione, PRC, Socialisti siciliani, Open Mind, Femministorie, L'Altra Europa, Sinistra italiana, PMLI.
 
Rmdn
Ultimo aggiornamento Sabato 28 Ottobre 2017 18:24