Mercoledì 22 Giugno 2011 21:02
Stampa
Asp 3, cancellata la figura di autista soccorritore
 
 
 
FP CGIL Catania – Funzione Pubblica chiede la revoca della disposizione. Il segretario generale Gaetano Agliozzo e il responsabile del Dipartimento Sanità della Fp Salvatore Cubito sottolineano che il “provvedimento è quanto meno inopportuno”
 
La Funzione pubblica Cgil di Catania comunica che gli equipaggi operanti nei P.T.E. (posti di primo intervento) saranno ridotti di una unità operativa: verrà infatti a mancare un figura di autista soccorritore. Il sindacato chiede la revoca della disposizione al direttore generale e al direttore sanitario dell’ASP .
          Il segretario generale Fp Gaetano Agliozzo e il responsabile del Dipartimento Sanità della Fp Salvatore Cubito sottolineano che il “ provvedimento è quanto meno inopportuno alla luce delle difficoltà che si stanno incontrando in relazione all’applicazione della riforma Sanitaria Regionale. In provincia sono scomparsi di fatto alcuni presidi ospedalieri e non esistono soluzioni alternative a sostegno dell’area dell’emergenza che dovrebbe avere invece adeguata attenzione”.
         “Nella fattispecie, ed in particolare nella provincia di Catania, dove le figure infermieristiche sono appartenenti all’organico dell’A.S.P., si pongono problemi non indifferenti che riguardano la sicurezza dei dipendenti e quella degli utenti dovuti alla impossibilità, per queste figure, di poter assolvere contemporaneamente il ruolo di infermiere e di soccorritore. A questo va aggiunta l’assunzione di responsabilità per eventuali incidenti che dovessero verificarsi nell’espletamento di mansioni che sono dei soccorritori”.
  
 
RMDN
Ultimo aggiornamento Mercoled√¨ 22 Giugno 2011 21:22